Data Center Unico Territoriale

DCUT: Data Center Unico Territoriale

Mission: governare, in modalità di condivisione multi-Ente, la complessità (velocità di mutamenti scenari ed alta specializzazione settoriale) in ambito ICT, delineando indirizzi ed attuando scelte tali da garantire al sistema Trentino una logica integrazione dei sistemi e delle architetture, al fine di razionalizzare la spesa ed elevare la qualità dei servizi.

Al fine di dare attuazione a quanto stabilito al punto 3, intervento nr. 12 del Piano di miglioramento approvato con deliberazione n. 1696 dell’8 agosto 2012 ed in coerenza con le direttive espresse dalla Giunta Provinciale con deliberazione n. 718 di data 20 aprile 2012, Trentino Network ha attivato e coordina il gruppo di lavoro per il Data Center Unico Territoriale (DCUT).

Il gruppo di lavoro per il DCUT ha il compito di presentare un organico studio di fattibilità che, parallelamente al percorso di convergenza tecnologica infrastrutturale ed all’integrazione dei data center esistenti in una logica multipolare, favorendo risparmi e sinergie, indichi le modalità per la realizzazione di un Data Center centralizzato a livello territoriale, verificando anche la possibilità di adottare forme di partenariato pubblico-privato.

Il gruppo di lavoro è stato attivato nel gennaio 2013 ed è composto dai rappresentanti di ogni soggetto interessato, nello specifico: le strutture competenti della Provincia Autonoma di Trento, gli Enti Locali interessati indicati per il tramite del Consorzio dei Comuni Trentini, Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, Università degli Studi di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Edmund Mach, Informatica Trentina.

Le attività sono partite dai lavori svolti nel 2011 sul tema dei Data Center degli enti pubblici locali a seguito della deliberazione n. 1458 del 07 Luglio 2011 ed in particolare sulla base di quanto indicato sul documento "Data Center Unico per le Amministrazioni del Trentino - Linee Guida" del 30 dicembre 2011.